skip to Main Content

Perché è importante CELEBRARE i SUCCESSI!

Un paio di settimane fa ho tenuto un Campo Pratica sul 3° Pilastro del Metodo Olmetto®.

Se non lo conosci, il 3° Pilastro recita:

“La Confusione genera Disintelligenza”.

Che in poche parole significa che, quando sei confuso, tendi a fare delle cazzate!

E’ stata un’aula speciale e ricca di insegnamenti per tutti, me incluso.

Un po’ perché a causa del lockdown erano 7 mesi che non tenevo un Campo Pratica, quindi c’era una gran voglia di rivedersi e stare insieme.
Un po’ perché il 3° Pilastro è il mio figlio prediletto, quello da cui tutto il Metodo Olmetto® ha avuto origine.

(Se ti stai chiedendo “perché allora è il terzo pilastro e non il primo?”
Storia lunga, te ne parlo un’altra volta,ok?:-)).

Ad ogni modo dicevo, finito il Campo Pratica sono andato in giro a festeggiare con degli amici.

Sono amici speciali, ci conosciamo da una vita e sono gli unici ad avermi dato fiducia quando nessuno credeva in me (ETERNA GRATITUDINE).

Per qualche miracolo del destino, quando sono con loro, succede sempre qualcosa di “magico”.

Tra una birretta e una risata, riflettevo su quanto sono fortunato a fare quello che faccio e a tutti i benefici che ho (per primo quello di poter passare così tanto tempo di qualità con mio figlio 🙂 ).

Naturalmente ero anche stravolto dalla stanchezza (in due giorni ho tenuto il corso, fatto due sessioni di Coaching e supervisionato ad altre 6), ma mi sentivo sereno e felice, perché ero consapevole di aver trovato il mio posto nel mondo.

Insomma, mi stavo gustando il meritato successo.

Visto che uno dei miei amici era sofferente per una distorsione al ginocchio, mi sono offerto di fargli Reiki.

Provo a rilassarmi per far passare il più possibile l’energia, quando l’Arco della Pace attira la mia attenzione.

Sento l’energia che scorre, sono sempre più sereno e focalizzato, la stanchezza inizia a scomparire, sostituita da una strana euforia, per qualche strana ragione ho voglia di esultare come se avessi segnato il gol della vittoria al 90° della finale della coppa del mondo.

La mia mente inizia a vagare, prendo mentalmente nota di raccontare questo episodio ai miei clienti per ribadire l’importanza del celebrare i propri successi.

——————————————

==> Piccolo inciso teorico <==

Celebrare i successi è importante per diverse ragioni.

  1. chiude il cerchio della Pianificazione. Hai pianificato il raggiungimento di un obiettivo, hai eseguito il piano, fai i necessari aggiustamenti di volta in volta, raggiungi l’obiettivo, fai la Lessons Learned e festeggi perché ce l’hai fatta.
  2. Elimina la frustrazione generata dal “ma non finisce mai qui?”. Se ci pensi bene la vita è questa, superare ogni volta una sfida più grande. Se non celebri i successi che ottieni, hai la sensazione di essere in costante cammino ma senza mai arrivare a destinazione. Per questo è fondamentale “mettere la bandierina” ogni volta che raggiungi una tappa del tuo percorso.
  3. Consolida la “Lessons Learned” e di conseguenza “Aumenta la fiducia” nelle tue capacità di raggiungere gli obiettivi. Ogni volta che celebri un successo che hai raggiunto, rinforzi la sinapsi di potercela fare, questo ti da maggiore fiducia per le sfide future e inoltre riesci a fissare nella memoria quello che è andato bene e ti ha aiutato nel percorso per raggiungere il tuo obiettivo.

==> Fine inciso teorico <==

Ora, io lo so che sembra assurdo, ma se hai avuto la pazienza di leggere fino a qui e non ti sei fatto bloccare dal pensiero “questo è un fulminato, meglio smettere di leggere”, arrivo al dunque e tiro le fila :-).

Probabilmente non lo sai (manco io prima lo sapevo), ma l’Arco della Pace in origine si chiamava l’Arco della Vittoria, infatti era stato costruito per celebrare la vittoria di Napoleone a Jena, poi dopo Waterloo gli austriaci gli hanno dato il nome che ha tuttora.

Ho fatto delle ricerche perché, mentre facevo reiki al mio amico, sembrava quasi che l’Arco continuasse a dirmi,

“festeggia, ce l’hai fatto caxxo, esulta e condividi questa gioia”.

Strana “coincidenza” vero?

In quei momenti pensavo e ripensavo alle giornate in aula, al mio percorso da quando ho iniziato.

Alle difficoltà che ho superato e a quelle che mi hanno tenuto inchiodato per anni.

Ho ripensato alle persone che sono riuscite a cambiare marcia e a quelle che invece ancora girano sul posto come una trottola.

Ho riflettuto sul fatto che sento le persone lamentarsi sempre degli stessi problemi e che le dinamiche che li generano sono sempre le stesse.

Ho rimuginato sul fatto che c’è un denominatore comune tra quelli che rimangono infognati in situazioni spiacevoli: quello di non riuscire ad accettare gli errori commessi nel passato e quindi di essere condannati a ripeterli.

Insomma, in quel momento di estrema chiarezza e di connessione spirituale, mi sono detto

“Egiu, tu hai un dono, quello di riconoscere gli schemi e vedere come invertire la tendenza.

E il tuo ruolo è quello di portare alle persone SOSTEGNO e FIDUCIA aiutandole a fare la CHIAREZZA.

Solo che non puoi limitarti ai tuoi studenti, devi fare qualcosa di più grande”.

E così ho capito, è arrivato il momento di iniziare a condividere alcune lezioni sul Problem Solving che finora ho tenuto riservato solo ai miei studenti privati.

Guarda che sono concetti avanzati, che non trovi da nessun altra parte e che cambieranno radicalmente il tuo modo di affrontare i problemi.

Ti avviso che ti scriverò parecchie mail e che spesso saranno lunghe e impegnative.

Non saranno le solite mail “vu cumprà” in cui ogni 3 righe cerco di venderti qualcosa.

Poi ovvio che se vuoi iniziare a studiare con me mica mi offendo, ma lo scopo è portare un po’ di CHIAREZZA nel mondo, se vuoi cancellarti o scroccare il materiale aggratisse per me è istess come direbbero a Milano, ok?

INSERISCI QUI LA TUA MAIL

 

 

Ti parlerò dei concetti teorici che stanno alla base del Metodo Olmetto®, lo farò usando degli esempi pratici di casi realmente affrontati, ma che potrai applicare a qualsiasi problema tu stia vivendo (problemi personali o professionali ovviamente, mica eliminare la fame nel mondo).

Pace, Bene e Trigu Meda
Eugenio

1
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] Nel precedente articolo, ti ho scritto che ti avrei mandato un po’ di lezioni sul “Problem Solving”, sei pronto ad iniziare? […]

Utilizziamo i cookie per assicurarti di darti la migliore esperienza sul nostro sito web.

Back To Top